Trasporti Pubblici
in Italia
 

Trasporti Pubblici
in Italia

Aziende di trasporto pubblico di linea e da Noleggio Con Conducente

 

UN FIAT 309 TRA I MONTI

A cura di Edoardo Armano


Le strade del Ponente Ligure hanno riscoperto una "vecchia" conoscenza a distanza di qualche anno. Nella giornata di domenica 27 settembre il FIAT 309/1 Menarini SDM dell'Associazione "Il Capolinea" ha compiuto un percorso turistico da Genova Voltri a Savona e di qui a Calizzano e Bardineto attraverso il Colle del Melogno (1028 m. slm.), per poi rientrare a Savona attraverso Murialdo e Millesimo e l'autostrada A6 e proseguire verso Genova Voltri attraverso l'A10.

La vettura in questione, classe 1966, appartenuta alla "Lisella Viaggi" di Solopaca, borgo di poche centinaia di anime nel Beneventano, che l'ha impiegata per un servizio scolastico sino al 2000. Acquistata dall'Associazione nel 2001, viene attualmente impiegata per l'organizzazione di gite e la partecipazioni a raduni o maratone d'epoca. Estremamente elegante, nella colorazione in azzurro e blu navy, la linea affascinante con forme arrotondate e squadrate al tempo stesso, in un'alternanza di stili di grande piacere estetico.
La gita a bordo del 309 iniziata dalla stazione di Voltri intorno alle 10. Caricati gli appassionati, il bus partito alla volta di Savona percorrendo l'Aurelia, donde proseguito, sempre seguendo la litoranea, sino a Finale Ligure, particolarmente tormentata nel tratto di Capo Noli, con le falesie che scendono verticali a picco sul mare. Da Finale, lasciato il mare a tergo, il vecchio 309 si arrampicato lungo la ex s.s. 490 verso Calizzano, attraverso il Colle del Melogno. La strada, ripida, a tratti molto stretta, dalle curve serrate e continue, ha messo a dura prova la meccanica del mezzo che ha tuttavia superato l'esame senza problemi, grazie anche alla guida accorta e perita di Cristian Mazza. Sul versante opposto, discendendo tra curve e controcurve all'interno di una faggeta impenetrabile, si raggiunta Calizzano e di qui Bardineto, nell'Alta Valle Bormida di Millesimo. Dopo una sosta in agriturismo, verso le 15,40 il 309 ripartito raggiungendo Caragna, Murialdo e Millesimo, per imboccare poi l'A6 Torino-Savona in direzione del mare. Alla guida di Danilo Rovere, il vecchio "azzurro-blu" ha percorso senza problemi le curve della vecchia autostrada (la cui carreggiata direzione mare il vecchio tracciato originario, risalente agli Anni '50, raddoppiato poi a partire dagli Anni '90, ad eccezione della tratta Savona-Altare, costruita nel 1975), riuscendo persino a superare una "Polo" all'uscita dell'elicoidale del Colle del Cadibona che sovrasta la Val di Quiliano. Da Savona, sempre in A10, si infine raggiunta Genova Voltri, dove la gita ha avuto termine intorno alle 18,30.
Ecco qualche scatto della festosa gita.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE (ARTICOLI E SERVIZI)