GENOVA: "UNA CORSA IN RIVIERA" DI LEVANTE CON UN FIAT 418 CAMERI "VAGABONDO"...
Testo e fotografie a cura di Alessio Pedretti


Nella giornata di Sabato 17 Maggio 2014 con la consueta organizzazione dell’Associazione “Il Capolinea” di Ovada si è svolta la pregevole iniziativa “Una corsa in Riviera” che ha visto come protagonista un Fiat 418 AL Cameri già a noi noto, essendo già stato lo stesso mezzo coinvolto in una medesima iniziativa a Savona nell’Ottobre 2007 ed in Alessandria nel Settembre 2012.
Il Fiat 418 AL Cameri matr. 546 ACTS ha in realtà sì vestito la livrea ACTS Savona che tuttora porta tuttavia non ha mai effettuato servizio per conto dell’azienda savonese (ora TPLINEA Savona), tale macchina è infatti nata effettivamente per l’azienda CIPA di Jesi (AN), realtà ora scomparsa in quanto da tempo assorbita da CONEROBUS Ancona, si tratta di una macchina nata nel 1976 e solo negli ultimi anni è stata preservata grazie all'Associazione "Il Capolinea", la quale non possiamo che ringraziare per l'organizzazione di eventi di questo genere, grazie dunque a tutti i volontari che si impegnano nel recuperare macchine storiche. 

La “vagabonda” matricola 546, nata per le Marche, vestitasi da savonese e prestatasi in passato come piemontese in Alessandria, è stata coinvolta in un bellissimo giro che l’ha vista protagonista in una prima parte della giornata all’interno della città di Genova toccando Pza Acquaverde (Stazione Genova Pza Principe RFI), indi Pza Valery, il Cimitero di Staglieno, Palazzo San Giorgio e il Porto oltre che Pza della Vittoria e Pza Verdi (Stazione Genova Brignole RFI), mentre in una seconda parte della giornata la quasi quarantenne si è sgranchita le gambe ed ha corso sulla Riviera del Levante sino a Rapallo toccando Genova Quarto dei Mille e Nervi, Capolungo, sostando sotto l’imponente viadotto ferroviario di Recco, fermandosi presso il bellissimo e scenografico Passo della Ruta sopra Camogli ed infine arrivando sin davanti alla Stazione RFI di Rapallo e relativo ritorno a Genova dopo sosta con gelato e osservazione altre vetture presenti di ATP Genova.

Nelle foto la protagonista della giornata è ritratta in ordine di tempo davanti alla Stazione Principe RFI in Pza Acquaverde ed in Pza Valery in compagnia di un giovane BMB Avancity Plus, presso il Cimitero di Staglieno in Val Bisagno, al Porto in zona Palazzo San Giorgio, in Pza della Vittoria presso la Stazione Brignole RFI, a Quarto nei pressi del Monumento ai Mille, sotto l’imponente viadotto ferroviario di Recco (che di fatto essendo al centro dei bombardamenti dell’ultima guerra, ha comportato la totale distruzione della cittadina ormai non tanto più graziosa...), al Passo della Ruta sopra Camogli con una vista stupenda, a Rapallo in alcune inquadrature presso la Stazione, a Capolungo tra Nervi e Recco ed infine a Nervi e dintorni presso il capolinea della linea 16.
 


TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE (ARTICOLI E SERVIZI)