CONEROBUS ANCONA FILOBUS: i nuovi Trollino 18 in attesa dei Breda di seconda mano...
Testo e fotografie a cura di Alessio Pedretti 

Ritorniamo ad Ancona dopo all’incirca un anno dall’ultima nostra precedente visita per documentare un’interessante novità di CONEROBUS Ancona: nel Settembre 2013 sono stati infatti presentati alla cittadinanza i filobus Solaris Trollino 18 snodati destinati alla linea 1/4 Tavernelle – Stazione Centrale RFI – Piazza Cavour – Piazza IV Novembre “Passetto”, importante linea di forza dalla quale sembrano ormai esser scomparsi gli anziani Menarini M 201/1 FLU ed M 201/2 FLU, tanto che finalmente Ancona può dire di aver visto arrivare un nuovo tipo di filobus dopo un’astinenza di oltre un quarto di secolo, 25 anni esatti. In particolare in questo momento si attendono in servizio almeno 9 esemplari “con le aste” i quali andrebbero giusto a sostituire l’esatto numero di veicoli alienati in questi ultimi tempi. La novità filoviaria anconetana consiste infatti nell’arrivo dei 3 esemplari Solaris Trollino 18 ormai in servizio da qualche mese (persino nelle giornate Festive) ed immatricolati con i numeri 010, 011 e 012, mentre in un secondo tempo (e registrati certi avvistamenti potrebbe essere questione di giorni...) sono stati invece acquistati usati almeno 6 esemplari AnsaldoBreda F32 costruiti nel 2002/03 per la città francese di Nancy ed in seguito rifiutati causa la loro scarsa affidabilità e conseguente diverbio con il costruttore, esemplari che verranno immatricolati nella probabile serie 013/018 ed ormai a quanto pare prossimi all’entrata in servizio.

Caratteristiche della rete filoviaria di Ancona, attualmente ridotta alla sola linea 1/4 da 6,2 km.

I veicoli di Ancona sono stati consegnati nell’Ottobre 2012 all’azienda marchigiana, le prime due vetture indicativamente sono entrate in servizio nel Febbraio 2013 tuttavia una vera e propria presentazione ufficiale è avvenuta al Passetto in occasione del Mobility Day il 22 Settembre 2013 occasione nella quale due dei tre veicoli (il terzo filosnodato matr. 012 è giunto solo alla fine del 2013)  sono stati presentati al pubblico in compagnia di alcuni autobus BMB BredaMenarinibus Avancity Plus LU CNG serie 408/414 appena consegnati. In realtà la gara d’appalto è stata per così dire lanciata nell’Agosto 2010 avendo per oggetto la fornitura di 4 veicoli snodati (poi ridotti a 3) ed in occasioni della quale vennero condotte alcune prove sulla rete anconetana tra Dicembre 2010 ed Aprile 2011 testando veicoli ad esempio di TPER Bologna (Solaris Trollino 18 matr. 1056), di ATAC Roma (BMB Avancity Plus SNU filobus in attesa di consegna), di START Rimini (Van Hool AG 300 T matr. 6503) e di ATM Milano (Van Hool AG 300 T matr. 712) per culminare infine nel Luglio 2011 con la prova di un esemplare AnsaldoBreda F32 ex Nancy da cui poi scaturirà l’acquisto relativo. La scelta infine cadrà su Solaris con il costo medio di c.ca 730.000 €uro per vettura.

I filobus Solaris Trollino 18 vengono realizzati dalla casa polacca con differente versioni di motorizzazione (CEGELEC, MEDCOM e SKODA) per una potenza variabile tra 160kW e 250kW (nel caso anconetano si tratta della combinazione SKODA con potenza 250 kW), sono ovviamente veicoli bimodali aventi una larghezza di 2,55m, un peso a vuoto variabile tra 15,5 e 18,5 tonnellate con un diametro di sterzata di 26m ed un’altezza del vano interno di 2,37m. Da citare infine il fatto che siano disponibili 4 tipi differenti di allestimento e relativo numero di porte, si va da una versione suburbana con un numero di 3 porte di cui l’anteriore ad anta unica per arrivare sino ad un numero di 4 porte tutte a doppio battente (l’unico caso diffuso in Italia, ovviamente).

La diffusione del Trollino 18 snodato sul mercato europeo è iniziata nell’anno 2001 con la consegna del primo esemplare alla città di Riga in Lettonia, in seguito gli stessi hanno trovato sicuramente casa in Svizzera, Austria (tra cui una delle due serie per Salisburgo con carrozzeria non convenzionale), Bulgaria, Estonia, Germania e Repubblica Ceca, non senza dimenticare l’Italia con i suoi non pochi 43 esemplari suddivisi tra le 30 unità di ATAC Roma, le 10 unità di TPER Bologna ed appunto i 3 esemplari anconetani, tanto che possiamo affermare che mediamente o quasi un Trollino snodato su tre è circolante in Italia!

Nelle foto, tutte del 7 Giugno 2014, possiamo osservare le matricole 010, 011 e 012 con la loro particolare livrea (la quale la dovremmo vedere a breve ripresa sugli AnsaldoBreda F32 ex Nancy) ritratti in vari punti della città tra cui diversi angoli di Piazza Cavour, Via XXIX Settembre in zona Porto, durante l’importante svolta di Piazza Rosselli davanti alla Stazione RFI di Ancona Centrale, in Corso Stamira non senza dimenticare un paio di immagini degli interni, particolarmente semplici tanto quanto eleganti.
 


TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE (ARTICOLI E SERVIZI)