TRENITALIA VENETO, ST VENETO E TPER EMILIA ROMAGNA,
L'INCROCIO DI QUATTRO REALTA' A MANTOVA...

Testo e fotografie a cura di Alessio Pedretti


A partire dallo scorso Dicembre 2013, la realtÓ ferroviaria lombarda di Mantova Ŕ diventata un vero e proprio punto di incontro tra ben quattro realtÓ differenti ed operanti sul sistema ferroviario nazionale di RFI Rete Ferroviaria Italiana. Effettivamente nel capoluogo di Virgilio giungono da Verona ed anche da Monselice gli ETR 343 Flirt "4 pezzi" originariamente realizzati per ST Sistemi Territoriali anche se ora effettivamente assegnati a Trenitalia Veneto da parte di Regione Veneto, indi TreNORD Lombardia giunge da Cremona con ALe 582, ALn 668, E 464 con carrozze Media Distanza e con carrozze Vivalto 2░ serie, a seguire TRENITALIA arriva dall'Emilia Romagna e Modena con ALe 642 ed infine TPER Emilia Romagna giunge sempre da Modena con E 464 con carrozze Vivalto ed anche i noti ETR 350 Flirt "5 pezzi".

In particolar modo dallo scorso Dicembre 2013 sulle relazioni Mantova-Verona vengono utilizzati i nuovi ETR 343 Flirt, facenti parte di una commessa di 22 treni indetta nel 2009 e realizzata da Stadler (in collaborazione con AnsaldoBreda) e suddivisibile in 2 convogli diesel GTW 4 casse e 20 convogli elettrici Flirt tra cui 4 unitÓ a 6 casse ETR 360 e 16 unitÓ a 4 casse ETR 343, quest'ultimi vanno ad affiancarsi ai due giÓ preesistenti ETR 340 consegnati in passato a ST Veneto. Gli ETR 343 sono stati consegnati in almeno 12 esemplari entro la fine dell'anno 2013 mentre entro Giugno 2014 dovrebbero giungere gli ulteriori 4 esemplari mancanti ed insieme ai "sei casse" previsti. In seguito alle ultime consegne gli ETR 343 Flirt "4 pezzi" vengono utilizzati dunque sulla Mantova-Verona e Mantova-Monselice (ove il salto dalle ALe 801/940 Ŕ veramente notevole e non stiamo parlando solo in termini di piano di calpestio interno!) oltre che su Legnago ed anche sulla Padova-Mestre, Venezia-Noale e Venezia Portogruaro.

Nelle foto , tutte di Sabato 5 Aprile 2014, alcune immagini dei treni Stadler di Trenitalia Veneto, in particolar modo i convogli ETR 343 003 a Mantova ed a Verona Porta Nuova (ed i suoi relativi e ben riusciti interni), le unitÓ 007 e 011 sempre a Mantova (ove capita spesso di osservare contemporaneamente anche quattro esemplari di questo genere) il pi¨ recente 013 sempre a Mantova in attesa di partire per Monselice; sempre nel capoluogo lombardo merita interesse anche la composizione di 3 vetture Vivalto TPER con semipilota 26-78 806 e locomotiva E 464 893 (appartenente alla sottoserie 890 del 2009 con respingenti ridotti) ed infine un'immagine in cui in uno scorcio di poche centinaia di metri si possono osservare 4 realtÓ differenti (TI, TPER, ST tramite TI e TreNORD).
 


TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE (ARTICOLI E SERVIZI)