PRESENTATI I NUOVI CROSSWAY EURO VI DI START ROMAGNA
Testo e fotografie a cura di Francesco Gardini
"Trasporti pubblici in Romagna" - https://www.facebook.com/groups/TrasportiPubbliciRomagna/

Rimini, 18/12/2015.

Nella giornata di venerd 18 dicembre 2015 a Rimini, presso P.le Clementini, gi stazione della ferrovia a scartamento ridotto Rimini-Novafeltria, divenuta poi autostazione e deposito dapprima di Ferrovie Padane, quindi di Ferrovie Emilia-Romagna, avvenuta la presentazione dei nuovi IvecoBus Crossway dotati di motorizzazione Euro 6 recentemente acquistati da START 

ROMAGNA in totale autofinanziamento e destinati a svolgere servizio sulla rete extraurbana romagnola. Trattasi di due mini-lotti per altrettante tipologie di bus ed un totale di sei macchine. Questi bus sono tutti contraddistinti dalla caratteristica ed elegante livrea bianca; ma andiamo brevemente ad analizzare le loro caratteristiche.

Il primo gruppo di autobus composto da tre Crossway Line nella versione rialzata da 10,8 metri (precisamente 10,757), numerati da 34061 a 34063. Trattasi di autobus dotati di due porte, una anteriore ed una centrale entrambe ad espulsione ed ad anta singola.

A bordo sono presenti 47 posti a sedere oltre al conducente; quello che ha lasciato un po perplessi stata invece lassenza della postazione disabili.

Il secondo lotto comprende invece altri tre Crossway Line nella versione LowEntry da 12 metri, particolari per il fatto di essere completamente ribassati nella parte anteriore, fino in prossimit della porta centrale; si tratta dei primi autobus di questo tipo che entrano a far parte della flotta di Start Romagna. A questi tre bus sono state assegnate matricole da 34221 a 34223.

Allinterno si possono contare 45 sedili passeggeri fissi pi due ribaltabili, questi ultimi posti in prossimit della postazione di alloggiamento della carrozzina. Essendo infatti nella versione LE, quindi completamente ribassati nella parte anteriore, non possono non essere accessibili ai diversamente abili. Salita e discesa della carrozzina avvengono tramite pedana manuale posta in prossimit della porta centrale, dotata di due ante ad espulsione; della stessa tipologia anche la porta anteriore, che invece ad anta singola.

Particolarit di tutti questi nuovi Crossway il fatto di essere ecologici: come accennato in precedenza sono mossi dal motore Iveco Cursor 9 erogante 265 Kw di potenza (360 CV) rispecchiante la classe ambientale Euro VI; sono pertanto alimentati con gasolio al quale viene aggiunto Ad-Blue (meglio conosciuto come urea). La particolarit di questo motore prodotto da Iveco consiste nel fatto che si raggiungono gli standard che contraddistinguono gli Euro 6 solo con laggiunta di Ad-Blue, senza quindi utilizzare il ricircolo dei gas di scarico.

Al motore Cursor 9 associato cambio automatico ZF modello Ecolife 6API1700 a 6 marce pi la retromarcia; vi inoltre un retarder di tipo modulabile coi primi scatti che fungono da freno-motore, mentre i restanti da rallentatore vero e proprio.

Per quel che concerne gli allestimenti possiamo dire che le sellerie, anchesse identiche per entrambi i modelli, sono realizzate direttamente da Iveco ed imbottite con velluti prodotti da Aunde (modello Fiesta). Inoltre, a livello di confort per i passeggeri sono presenti aria condizionata (i motori posizionati sul tetto sono a marca Thermo-King) e radio FM.

Possiamo inoltre aggiungere che su entrambi i lotti sono stati installati plurimus di marca Aesys; anteriormente stato presente un display da 200x24, lateralmente e posteriormente un porta numero da 40x24 tutti controllati da una centralina modello KC 640-USB. Sui Crossway LE da 12 metri inoltre presente il display interno informativo, di quelli solitamente in uso nel bacino di Rimini. Su quelli da 10,8 metri invece sul cruscotto stato installato il mini-display per esporre il TM.

Le protagoniste della giornata sono state le vetture 34221 e 34222 (gi dotate di targa) per i LowEntry da 12 metri, 34061 e 34063 per i rialzati da 10,8, tutti presenti in P.le Clementini gi dalle ore 10.30 circa.

Levento si svolto in due differenti momenti: dalle ore 11:45 circa vi stata una dettagliata presentazione tecnica curata di uno dei responsabili della concessionaria IvecoBus Maresca&Fiorentino di Bologna e dai responsabili tecnici di START ROMAGNA, in particolar modo dal Sig. Giovanni Bernardini. Il secondo momento invece ha visto il varo ufficiale autobus presenti, presenziata  di rappresentati istituzionali della citt di Rimini, oltre che dai vertici di START ROMAGNA.

Si colta loccasione anche per inaugurare il nuovo Punto Bus della citt di Rimini, colloco anchesso in P.le Clementini presso lex palazzina dirigenziale di FER/FP ed attivo gi dalla scorsa estate. La manifestazione stata aperta allintera cittadinanza.
Limmissione di questi nuovi bus avverr indicativamente nelle prossime settimane, anche se devono essere ultimati alcuni particolari relativi agli allestimenti; rimane ancora in attesa di consegna la vettura 34223, cosa che avverr nei prossimi giorni.

Comunque sia vedremo i Crossway Line LE da 12 metri impegnati prevalentemente sulla linea 160 Rimini- Villa Verucchio-Novafeltria; differente assegnazione invece per i  Crossway rialzati da 10,8 metri dei quali solo uno dovrebbe rimanere in terra Riminese, mentre i restanti due dovrebbero essere assegnati al bacino di Cesena.

Per concludere infine un ringraziamento pericolare a START ROMAGNA nelle persona della Sig.re Elisabetta Canali ed Alessandra Gotini, responsabili rispettivamente di U.O. Rapporto con il Cliente e Settore Comunicazione per averci dato la possibilit di partecipare in maniera ufficiale a questo evento.

001

002

003

004

005

006

007

008

009

010

011

012