Trasporti Pubblici
in Italia
 

Trasporti Pubblici
in Italia

Aziende di trasporto pubblico di linea e da Noleggio Con Conducente
Tipologie di Bus
a cura di Dario Vincini

Il Codice della Strada stabilisce le diverse tipologie di autobus in circolazione sul territorio italiano; inoltre stabilisce le caratteristiche e le dotazioni di ogni categoria.
Sono definiti autobus tutti i veicoli destinati al trasporto di persone con pi di 9 posti (compreso quello del conducente); sono definiti minibus quegli autobus con un massimo di 16 posti.
A seconda delle loro specifiche caratteristiche si suddividono in:
+    Scuolabus: autobus attrezzati con sedili di minori dimensioni, dotati della scritta e del segnale "scuolabus", con colorazione giallo limone.
+    Miniscuolabus: scuolabus con meno di 16 posti.
+    Autobus urbani: autobus con prevalenza di posti in piedi e colorazione giallo arancio.
+    Autobus suburbani: autobus con almeno il 40% dei posti a sedere (35% per l'autosnodato e l'autotreno) e colorazione giallo arancio.
+    Autobus interurbani regionali: autobus con tutti i posti a sedere; consentito il trasporto per brevi tratti di passeggeri in piedi, comunque il numero dei posti a sedere deve essere almeno il 65%  (55% per l'autosnodato e l'autotreno) e colorazione azzurro.
+    Autobus interurbani extraregionali: autobus con tutti i posti a sedere; consentito il trasporto per brevi tratti di passeggeri in piedi, comunque il numero dei posti a sedere deve essere almeno il 65%  (55% per l'autosnodato e l'autotreno) e colorazione rosso.
+    Autobus granturismo: autobus con tutti i posti a sedere attrezzati per viaggi di linea su lunghi percorsi con dotazioni tali da garantire il maggior confort dei viaggiatori e colorazione celeste e grigio chiaro
+    Autobus NCC: autobus utilizzati per il servizio di NCC (Noleggio Con Conducente) con dotazioni di elevato confort per i viaggiatori e dotati sul retro di targa metallica del comune che ha rilasciato l'autorizzazione per l'NCC. Possono avere qualsiasi colorazione.
+    Autosnodato: composto da due elementi  collegati permanentemente con una sezione snodata che consente il passaggio dei passeggeri tra i due elementi.
+    Autotreno: composto da due elementi distinti collegati da una sezione snodata che consente il passaggio dei passeggeri tra i due elementi.

NB: il D.M. Infrastrutture Trasporti 1/6/2001 ha abrogato l'obbligo (escluso gli scuolabus) di una colorazione fondamentale per gli autobus in servizio pubblico di linea, tuttavia alcuni enti locali concedenti l'esercizio delle linee favorisce, tramite incentivi economici, il rispetto di tali colorazioni.
 

TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE (ARTICOLI E SERVIZI)