RFI (Rete Ferroviaria Italiana) - Roma
Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

RFI è il gestore dell'infrastruttura ferroviaria nazionale italiana.
Cura la costruzione, la messa in opera e la manutenzione di tutti gli impianti ferroviari
ed assicura il traghettamento dei convogli ferroviari attraverso lo stretto di Messina; attualmente (marzo 2017)
il trasporto di persone e veicoli tramite traghetto è commercializzato attraverso la società
BLUFERRIES
 
Sito internet azienda

GALLERIA FOTOGRAFICA STAZIONI ED IMPIANTI DELLA RETE (in ordine alfabetico)
 
DA OGNI LETTERA SI ACCEDE ALLA GALLERIA DELLE STAZIONI CHE INIZIANO CON QUELLA LETTERA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VISUALIZZA L' "ATLANTE DI VIAGGIO LUNGO LE FERROVIE DISMESSE" (link al sito www.rfi.it)
contenente interessanti, talora storiche, documentazioni fotografiche su molte stazioni non più attive

Gentili collaboratori e visitatori di www.tplitalia.it, se nel vostro archivio fotografico vi sono immagini relative a qualche stazione facente parte della rete RFI non documentata in queste pagine, potete inviarle in formato elettronico (preferibilmente .jpg di dimensione non superiore a 1600x1200 pixel, in alternativa .pdf o altri formati standard) a tplitalia@gmail.com specificando luogo, data della ripresa ed autore. Contributi relativi ad impianti facenti parti di altre reti italiane sono ugualmente benvenuti. La redazione del sito valuterà l'inserimento del materiale ricevuto, dilazionandolo nei successivi aggiornamenti; se la relativa sezione del sito non è ancora stata sviluppata, il materiale sarà archiviato e pubblicato all'occasione.

Chi voglia riprendere qualche stazione per poi condividerne in questo sito le immagini, rammenti che, dopo gli attentati terroristici che hanno funestato molti luoghi pubblici nel XXI secolo, le stazioni ferroviarie sono ritenute obiettivi sensibili. La redazione di www.tplitalia.it, pur non essendo al corrente di alcuno specifico divieto ad effettuare riprese fotografiche, invita caldamente i collaboratori e potenziali tali ad osservare questi minimi accorgimenti: 

- operate sempre in condizioni di grande prudenza ed assoluta sicurezza, posizionandovi negli spazi normalmente accessibili al pubblico; utilizzate sempre i sottopassaggi, ove presenti, per passare da un marciapiede all'altro; sui marciapiedi rimanete entro la riga gialla di sicurezza ed entro i limiti segnalati dagli appositi cartelli

- prestate attenzione agli annunci di treni in transito e non sottovalutate il movimento d'aria di un treno lanciato in velocità (non necessariamente "alta velocità", sia ben chiaro... per un danno grave ad una persona basta un numero di due cifre in km/h)

- siate un reporter discreto, curate anche la privacy delle altre persone presenti che potrebbero non gradire d'essere fotografate; effettuate le riprese con la fotocamera oppure altro mezzo di ripresa "a mano" cioè senza l'uso del cavalletto

- qualora le forze dell'ordine vi chiedano di identificarvi, anche presentando un documento, siate collaborativi nella massima misura, esponete la natura amatoriale della ripresa ma, qualora vi sia vivamente suggerito di non procedere ulteriormente, non siate insistenti: ricordate che le forze di pubblica sicurezza si chiamano così ... perchè operano per la sicurezza di tutti, anche per la vostra!

 

 

TORNA ALL'ELENCO IMPRESE lettera R

 

TORNA ALLA PAGINA INIZIALE DI TPLITALIA.IT

 

 

 

Contatore visite gratuito