NEL BLU DIPINTO DI... GRIGIO!?
Testo a cura di Marco Regis
Fotografie a cura di Chandu Belletti, Fabrizio Moscatelli, Marco Regis, Lorenzo Devalle e Lorenzo Libertazzi

- Articolo del 13.03.2022 -

Quella di Venerdi 11 Marzo 2022 è stata una giornata molto particolare, quasi memorabile.

A causa dell’incendio dell'autobus Iveco MyWay GTT matricola 761 avvenuto il 3 Marzo 2022 (vedasi notizia pubblicata sul  quotidiano La Stampa del 3.3.2022: "Autobus in fiamme in Corso Allamano a Rivoli"), Gruppo Torinese Trasporti ha preventivamente trattenuto nei vari depositi aziendali i restanti Iveco MyWay della prima serie (751-782) per eseguire test e accertamenti che perdureranno probabilmente alcune settimane.

Ma prima di tutto rivediamo la matricola 761 grazie all'amico Chandu che ci fornisce una fotografia del 2001 con i vecchi loghi SATTI e due fotografie più recenti targate GTT.

LE ASSEGNAZIONI

Per sostituirli temporaneamente, dal 11/03/2022 si sono verificate delle bizzarre quanto imprevedibili assegnazioni di mezzi, mai visti prima d’ora sulle linee extraurbane su cui erano presenti in prevalenza i suddetti MyWay.

I mezzi impiegati sono stati infatti distratti dal loro servizio urbano, ed in particolare sono state impiegate 7 unità della serie 800-874 e 5 unità della serie 2300-2349. Nel dettaglio:
- per la serie 800-874 (Irisbus Citelis Diesel C-EEV): matricole 812, 816, 818, 820, 821, 822, 833, tutte del dep.Gerbido ad eccezione di 833 assegnata al dep.Fiochetto:
- per le
serie 2300-2334 e 2335-2349  (Irisbus 491E.12.29-106.3P CityClass Cursor): matricole 2305, 2306, 2328, 2333, 2345, tutte del "servizio flessbile", ripartiti fra i depositi San Paolo e Nizza.

LE LINEE

Le vetture hanno effettuato varie corse di alcune fra le più importanti e canoniche linee extraurbane che partono dal capoluogo. Nello specifico: 1510, 1511, 1514, 3107, 3165 e 3990 (Venaria Express).

Purtroppo di 1514 e 3165 non si dispone di materiale fotografico in quanto risultava già particolarmente impegnativo immortalare gli altri veicoli sulle restanti linee.

Si sottolinea come la gestione delle linee extraurbane sia stata pressoché impeccabile riguardo l’assegnazione dei mezzi per linea. Anche se non studiati per il tipo di impiego, si sono dimostrati all’altezza del servizio grazie alla loro elevata capienza (per le “800" in gergo) e grazie alla loro praticità (per le “23”, sempre in gergo). I Cityclass 12 metri impiegati sul servizio "Venaria Express", sono perfino riusciti a coprire le corse estese fino a uno dei cortili principali della Mandria di Venaria Reale!

LE CORSE NELLO SPECIFICO

Vengono qui riassunte molto sinteticamente le corse effettuate per le varie linee:
- 1510: Torino - Cumiana - Pinerolo;
- 1511: Torino - Giaveno;
- 1514: corsa o
peraia da Torino;
- 3107: Istituto Ubertini a Chivasso - Torino; Torino - Gassino e vv.;
- 3165: Torino - Ciriè;
- 3990: Torino - Reggia di Venaria (alcune corse anche verso la Mandria).

Attualmente, alcune delle “800” impiegate sono rimessate nei depositi a cui sono assegnate le linee extraurbane, mentre le “23” sono tornate nei rispettivi depositi di appartenenza.
Da notare anche che alcuni MyWay di seconda serie e Crossway di ogni tipo sono stati trasferiti in altri depositi sempre per sopperire alla mancanza dei MyWay prima serie temporaneamente fermi. Questo ha permesso di “girare” alcuni dei rimanenti Setra (
serie 251-262) da 18 metri su alcune corse molto particolari (tra cui quella ripresa in foto, un 3107 diretto a Casalborgone).

812

 

 

   

 

 

 

 

 

   

816

 

   

 

 

 

 

 

   

818

   

 

 

 

 

 

   

820

 

 

   

 

 

 

 

 

   

821

 

 

 

   
             

260

 

 

   

 

 

 

 

 

   

2305

 

   
             

2306

 

 

 

 

 

   

2345